Progetto 7LUNE

Poesia, Arte, Musica e Cultura ispanoamericana

Associazione culturale - C.F. 90173560278 -

Sede legale Via Bari 6/9, 30020 Marcon (VE)

Sede operativa Quartiere Aretusa, 61 30173 Mestre (VE)

In “Las lunas del Ramadán y otras alegorías”, il poeta costaricano Randall Roque, che da tempo ci ha abituato alla sua eccellenza nei versi, ci sorprende con un libro che è difficili da definire, eterogeneo nel genere eppure dotato di straordinaria unità. Partendo dall’estetica il volume si configura come un piccolo concentrato di bellezza mediorientale: l’edizione curata dai tipi delle Ediciones 77 in un elegante bianco e nero lucido, come di vernice, sceglie adorni che percorrono anche le pagine interne del libro con motivi esotici e lo skyline di minareti e pagode, come vuole il titolo di questa raccolta, dominata dalla piccola falce di luna che è il vero leit motif di questo insieme caratterizzato da mini e micro-racconti, prose poetiche, aforismi, allegorie, elucubrazioni filosofiche e riflessioni persino sulla religione e l’etica, mostrando una varia tipologia di scritti che l’autore domina con scorrevolezza.

Per menzionare solo alcuni degli innumerevoli guizzi degni di nota: “OPPIO La religione è l’oppio del popolo, affermò Marx/ Il popolo è l’oppio di Marx, rispose il popolo/ Entrambi sono drogati, pensò Dio”. Un insieme di testi a tratti profundi a tratti persino umoristici o quantomeno sarcastici, sempre comunque sorprendenti. Da segnalare, tra i nostri preferiti: Las opiniones y sus delirios, Cagaditas blancas, Amores que matan, Nacimiento de los dedos o Knock out sono testi godibilissimi sicuramente debitori dell’infuenza di grando narratori ispanoamericani come Augusto Monterroso e Julio Cortázar. Un volume da non perdere per cogliere la reale cifra di questo giovane autore costaricano che in questo libro fa mostra della sua versatilità e del suo indubitabile talento.