Progetto 7LUNE

Poesia, Arte, Musica e Cultura ispanoamericana

Associazione culturale - C.F. 90173560278 -

Sede legale Via Bari 6/9, 30020 Marcon (VE)

Sede operativa Quartiere Aretusa, 61 30173 Mestre (VE)

Iniziative non direttamente seguite da noi del Progetto 7LUNE ma appoggiate perchè ritenute lodevoli

Cuentos y Talentos

In Centroamerica, più precisamente in Guatemala, esiste una coppia di giovani artisti il cui operato ci sentiamo di appoggiare e condividere. Sono due poco più che ventenni e si chiamano Mariela Beatriz Estrada Cabrera e Edgar René Molina Barrientos e hanno formato nel 2009 il duo “Cuentos & Talentos”, per dare vita a fiabe e racconti con la loro voce, portando i libri e le narrazioni della tradizione popolare, una volta raccontati dai nonni, alle istituzioni educative e scolastiche in giro per il paese, dalle zone più povere e rurali fino anche alle stazioni in cui gli incuriositi passeggeri si fermano sedendosi sulle loro valige per ascoltarli.

Dall’entusiasmo di questi due ragazzi, hanno preso vita negli angoli più sperduti del paese i personaggi di Oliver Jeffers, Isol Misenta, Rebeca Dautremmer, Antoine de Saint Exupéry, Edgar Allan Poe, tra molti altri. La loro passione, scelta come professione, li ha portati a valicare persino i confini della propria nazione, interpretando e raccontando per grandi e piccini anche in Nicaragua e Messico.

Mariela ed Edgar credono nella capacità dei racconti di trasformare anche la realtà. Sono convinti inoltre, dopo 5 anni in cui portano ai più piccoli la letteratura, che ai bambini piaccia moltissimo ascoltare le narrazioni, e che a volte siano solo gli adulti a non proporgliele nemmeno o a farlo in una maniera non adeguata.

I due giovani cantastorie guatemaltechi portano in giro inoltre, assieme alle fiabe, anche dei tratti distintivi della loro cultura come la costruzione degli aquiloni, o l’abbinamento di storie e saltimbanchi del circo. Persuasi del gran potere delle fiabe narrate, continuano ad ampliare la fantasia, la sensibilità e l’immaginazione di centinaia di ragazzini delle zone rurali, perchè per gioire della letteratura, basta solo ascoltare e lasciarsi andare.

 

Per seguire le iniziative di Mariela ed Edgar:

Facebook: www.facebook.com/cuentosytalentos

Twitter: @cuentosytalento

email: cuentosytalentos@gmail.com

La Biblioteca di Libromondo è un Centro di documentazione, gestito da volontari AUSER e AIFO, con la collaborazione della Provincia di Savona e della Regione Liguria. La Biblioteca si trova all’interno della Biblioteca del Campus Universitario di Legino a Savona e ospita più di tremilacinquecento libri suddivisi in diverse collane di saggi (informazioni su paesi e continenti, ambiente, sviluppo sostenibile, popoli, religioni, donne, bambini, ecc.) e di narrativa (romanzi, fiabe, favole).

 

Le case Editrici donano libri nuovi che vengono recensiti da alunni di diverse scuole, le recensioni dei testi vengono diffuse per mezzo di una newsletter periodica inviata a un indirizzario di enti, istituzioni, persone interessate, associazioni e quindi pubblicata e archiviata su vari siti (http://zacem-online.org/libromondo.html). Un impegno di questo tipo per i giovani assume diverse valenze: metterli in contatto con il mondo del volontariato, far leggere loro dei libri che non siano i soliti bestseller ma che abbiano valori formativi sui diritti della persona umana e anticonformisti consentendo una crescita formativa, far scrivere –scrivere serve per imparare a scrivere- una recensione che non sia di pura critica letteraria ma una decifrazione creativa e spontanea che sappia invitare altri a leggere quel libro. La pubblicazione, poi, è una bella gratificazione per gli alunni stessi.

 

I libri, comunque, sono poi disponibili per il prestito a tutti, secondo le regole di una comune Biblioteca.

 

Gli autori e le Case Editrici che lo desiderassero possono inviare i loro volumi alla coordinatrice della newsletter (per accordi: renataruscazargar@hotmail.it). I volumi saranno recensiti.

Libromondo, la biblioteca del mondo

Poetazos

La produzione di libri è in crisi? I giovani non leggono abbastanza? La lettura viene considerata noiosa e demotivante dai giovani? Dal Messico arriva una nuova idea che può rivelarsi vincente nella crociata per il fomento della lettura: la creazione di piccoli libretti dall’estetica attraente e dal contenuto appassionante: racconti brevi o poche poesie contundenti che si propongono di risultare invitanti anche nel packaging: vengono venduti a pochi pesos in confezioni con patatine, arachidi, caramelle ed altre prelibatezze locali.

La serie “Poetazos” è nata grazie alla lungimiranza di Rafael Ávila e Rafael Cárdenas della casa editrice messicana Onomatopeya Producchons nel 1995 e sino ad oggi ha portato nelle case dei messicani oltre 100 titoli (e succose prelibatezze) che altrimenti non avrebbero visto la luce.

Ci diverte l’aspetto ludico e scanzonato di queste edizioni della TRIPLE H consejo editorial a cui auguriamo lunga vita e, perchè no, qualche emulatore qui da noi.

La prima radio nata a Venezia, in modo ovviamente semiclandestino, si deve a Walter Salvagno, tuttora il tecnico di Radio Vanessa unica emittente che oggi trasmette ancora dal Centro Storico Veneziano.

 

Radio Vanessa opera nel territorio dal 1978 come associazione a carattere comunitario senza scopo di lucro, dando vita a numerose iniziative, oltre che radiofoniche, anche di carattere umanitario, folcloristico, culturale e sociale.

Lo speaker Alberto Cancian - tra gli altri - ha dedicato da sempre un particolare interesse alla musica latinoamericana con spazi come Vanessa Latina e Ambiente Latino.

 

Il Progetto 7LUNE ha uno spazio dedicato alla poesia ispanoamericana denominato “Scaffale 7LUNE” il martedì, proprio all’interno della trasmissione “Ambiente Latino” che va in onda dalle 16 alle 18.

 

Gli ascoltatori possono intervenire con messaggi e commenti scrivendo una mail a: alberto@ambientelatino.it o un whattsapp allo 0039 346 3799136

 

Per ascoltare Radio Vanessa da fuori Venezia è sufficiente entrare nel sito www.radiovanessa.it

Radio Vanessa

EVENICE

Eventi a Venezia

Evenice.it è un portale di informazione sugli eventi nel territorio del comune di Venezia.

Ha vinto, in virtù della sua forte connotazione innovativa, il Bando Crea Lavoro (1° edizione) organizzato dalla Regione Veneto e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il core della sua efficacia è una rapida e capillare informazione sugli eventi del territorio unita a un’infomobilità integrata attraverso la geolocalizzazione.

Online dal 3 novembre 2015 e senza alcun investimento in campagne di marketing tradizionale, Evenice.it può presentare i seguenti numeri, che denotano una risposta di pubblico impressionante:

- 35 media partnership con istituzioni e organizzatori di eventi nel veneziano.

Tra queste figurano il Teatro Stabile del Veneto, il Centro Culturale Candiani, il Palazzetto Bru Zane.

- 14.000 follower su Facebook, composti prevalentemente da residenti nella regione Veneto.

- 30.000 visualizzazioni di pagina al mese sul sito Evenice.it.

- 125.000 persone raggiunte alla settimana tramite social con 7000 interazioni (like +

condivisioni)

 

Anche La Nuova di Venezia e Mestre ha definito Evenice.it un portale rivoluzionario:

http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2015/11/05/news/evenice-eventi-a-portata-di-passo-1.12396519

 

Per maggiori informazioni

Filippo Merlo

Elisa Campana

Arianna Grosso

 

Mail:

redazione@evenice.it

 

Web:

evenice.it

 

Social:

facebook.com/evenice.it

facebook.com/venezia.eventi.culturali.venezia360

instagram.com/evenice.it/

Interpuente (www.interpuente.com) è una rete di scambio creazione e unione della cultura latinoamericana, e in particolar modo salvadoregna, in Italia. Si propone di diffondere la cultura salvadoregna e trasformare i problemi in opportunità d’incontro fra culture. Rocío Bolaños, sua fondatrice, lo definisce: “La scommessa è lo scambio di servizi o gli interessi degli utenti; oltre a creare eventi per diffondere le proprie radici, vale a dire, la poesia, la letteratura, la musica, i diritti umani, le ricette, i modi di vivere la vita, iniziative e / o gli interessi di chiunque voglia esserne parte , sempre sulla base del rispetto e l’apprezzamento tra noi stessi.

Saranno accettati tutte le proposte e offerte speciali nel campo della cultura, divertimento, questioni legali e di gestione umanitaria, ecc, tutto quanto sarà pubblicato in ordine di arrivo e solo dopo delle appropriate verifiche per far parte del database di INTERPUENTE.

 

Questa rete è anche un luogo per trovare collaboratori e socializzare, la sua funzionalità in questo campo nasce per chi ha bisogno di trovare lavoratori seri, responsabili e disposti a darci il meglio per le diverse opportunità.

 

Inoltre, darà spazio alle aziende che vogliono presentare i loro servizi, offerte e soluzioni che dedicheremo alla nostra anagrafica”.

Interpuente